Slot online: esistono strategie per vincere sempre? Le nostre istruzioni per l’uso

Scovare un trucco che funzioni davvero per vincere sempre alle slot e sbancare i casinò online: quanti di noi non l’hanno sognato almeno una volta nella vita?

Ma sarà davvero possibile eludere le piattaforme di gambling online e trasformare quello che è un puro gioco di fortuna in una prova di abilità?

La risposta potrebbe suonare deludente, ma la prima regola per non perdere al gioco è essere davvero consapevoli di come funziona l’azzardo legale.

Vincere alle slot online: la verità in breve

Dunque, esistono davvero strategie per prevedere il comportamento delle slot?

Innanzitutto è necessario fare una premessa: chi è appassionato di slot machine online deve essere a conoscenza che tali giochi non possono in alcun modo essere manomessi e, tanto meno, trattandosi di intrattenimenti basati esclusivamente sul caso, è possibile prevederne l’esito in modo sicuro.

Esiste un solo modo per divertirsi con le slot online senza rimetterci: giocare sempre in modo responsabile, rinunciando a quella ricerca disperata di metodi per assicurarsi le vincite e, soprattutto, evitando di considerare l’azzardo come una potenziale fonte di reddito.

Prevedere il risultato alle slot machine online

Come già anticipato in qualche modo, nel campo delle slot machine online è impossibile prevedere il risultato finale. Nonostante le tante congetture che sul web circolano, cercando di illudere i giocatori con false teorie, non esistono metodi in grado di facilitare la vittoria. Tutto è dettato semplicemente dalla fortuna, in maniera casuale e senza la possibilità di avvalersi di metodi a dir poco fumosi.

Diffidate, pertanto, di quei forum gestiti da appassionati di giochi da casinò, in cui vengono esplicitate molte teorie fantasiose sulle slot machine online.

Un esempio?

Tra le strategie più semplici consigliate dagli esperti dell’azzardo spicca quella che avrebbe come obiettivo il riuscire a farsi identificare come giocatori “altospendenti” da un casinò online.

In pratica, per il giocatore sarebbe sufficiente scegliere la sua slot preferita ed iniziare sin da subito a puntare somme elevate (20, 30 o anche 50 euro a rullata). Secondo questa teoria, automaticamente gli algoritmi alla base del funzionamento del gioco e della piattaforma di gambling andrebbero ad etichettare l’utente come una sorta di giocatore VIP, ricompensandolo con vincite importanti, con lo scopo di indurlo a proseguire nel gioco.

Sulla carta questa strategia sembrerebbe non fare una piega. Ma solo sulla carta.

I casinò online autorizzati dall’ADM – l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – (ovvero gli unici che in Italia possono operare in modo legale) hanno l’obbligo di offrire sempre a tutti i giocatori le stesse identiche chance di vittoria. Contravvenire a questa regola fondamentale comporterebbe un rischio grossissimo: quello di perdere la licenza e veder andare in pezzi il proprio business, un pericolo che chiaramente, specie i grandi marchi, non sono assolutamente disposti a correre.

A proposito delle licenze, le aziende che ne sono dotate espongono un logo dell’ADM in prima pagina a dimostrazione che esse operano in modo sicuro. Per fare un esempio lo storico operatore Snai, quello da più tempo sul mercato italiano del gioco d’azzardo, reca il suo logo in alto a destra della homepage.

In sostanza, non esiste alcun meccanismo segreto finalizzato a “schedare” i giocatori scegliendo a chi spettino più vittorie, né l’entità delle spese sostenuta risulta in alcun modo correlata con quella dei possibili premi.

Newslot: perché diffidare dalle strategie

Le leggende sulle tecniche segrete per assicurarsi la vittoria non riguardano solo il mondo delle slot online, ma anzi nascono proprio tra le tradizionali slot machine fisiche, all’interno di bar e sale scommessa.

Dalla celebre “tecnica dell’avvoltoio” (appostarsi dietro agli altri giocatori per individuare le slot machine che non hanno ancora pagato e che, quindi, sarebbero con ogni certezza prossime a farlo) a quella dell'”ascoltare di hopper” (secondo la quale basterebbe far caso al suono delle monete che cadono nel serbatoio delle slot per individuare quelle piene e quindi prossime a pagare): inutile dire che anche in questo caso si tratta esclusivamente di congetture, frutto del disperato tentativo di scovare una logica o una schema prevedibile dietro a un gioco che, di contro, rimane del tutto fondato sul caso.

Se l’esito delle giocate alle slot da bar non può essere previsto, come si spiegano i casi di cronaca relativi ad esercenti poco onesti arricchitisi proprio in questo modo?

Semplice: l’unico modo per rendere prevedibile questa tipologia di gioco consiste nel manipolarlo dall’interno. Unico inconveniente: si tratta di pratiche assolutamente illegali.

Anche le comunissime macchinette da bar, tecnicamente chiamate newslot, possono essere oggetto di frode in atto. Soprattutto in Italia, sono diversi i casi in cui i gestori dell’esercizio hanno cercato di aggirare lo stato.

Come? Ad esempio istallando nelle slot una seconda scheda per nascondere le giocate incassate e pagare una quota minore di Preu. Un’infrazione che, secondo quanto disposto dalla Sesta Sezione Penale della Corte di Cassazione, corrisponde a commettere una truffa aggravata e non peculato: una distinzione necessaria e non di poco conto, visto che gli imputati in molti casi hanno potuto beneficiare di termini di prescrizione ridotti e questi reati sono stati dichiarati estinti.

Per i giocatori è possibile utilizzare questi trucchi?

Esistono trucchi in grado di riuscire comunque a farci capire qual è il momento giusto per giocare e, naturalmente, vincere?

Ovviamente no, i singoli giocatori non hanno a disposizione tali strumenti in grado di intercettare il ‘momento buono’. Piuttosto, si può consigliare di gestire con ponderato senso di responsabilità le proprie finanze, riconoscendo che nel gioco d’azzardo il fattore fortuna ricopre una percentuale non indifferente.

Non cercate quindi di ingannare le slot machine online, perché tutto questo non è possibile: non esistono trucchi che siano capaci di poter prevedere o stabilire quando la macchinetta sta per pagare la giocata appena effettuata dall’utente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.